giustiziami

Cronache e non solo dal Tribunale di Milano

Steccanella, stop su Facebook per commento su 41bis

Questo post è stato letto 951 volte.

Per essermi limitato (come molti altri) a pubblicare qualche giorno fa il testo di una dichiarazione depositata da un imputato al 41 bis nel corso di un’udienza pubblica di un processo che lo riguardava, FB mi ha bloccato le attività di condivisioni e permangono limiti al mio account. Poichè, a torto o a ragione (opto più per la prima…) non sono un sovversivo clandestino che attenta alla democrazia, ma solo uno sfigato 60enne incensurato che lavora, paga le tasse, ha adempiuto al servizio di leva e persino regolarizzato in Comune la propria unione civile, ritengo inaccettabile che in un Paese che si autoproclama civile possa accadermi questo, e non è la prima volta (visto che qualche annetto fa mi sono anche sentito definire “il grande vecchio del terrorismo internazionale” dalla Digos, sic!!!). Ma in realtà la cosa mi stupisce fino a un certo punto, perchè contrariamente a quello che pensano le tante anime belle che sento quotidianamente sproloquiare sui paesi altrui, in Italia non viviamo affatto in una democrazia, al punto che la censura del 41 bis te la applicano anche senza sbatterti in galera.
Avvocato Davide Steccanella

Categoria: Nera